Stemma Torre Pellice

Ieri sera, 30 aprile, il Consiglio comunale di Torre Pellice  (Torino) ha approvato a larga maggioranza  la delibera di trasformazione di SMAT SPA in Azienda speciale di diritto pubblico.

Diamo atto e siamo grati dell’impegno profuso a questo fine dall’Assessore Maurizia Allisio e dai consiglieri di minoranza Vecchietti, Rivoira, Benedetto e Torrelli  del Movimento 5 Stelle,  nonché dai cinque consiglieri della maggioranza, tra i quali  il Sindaco.  

Dispiacciono i voti negativi di quattro esponenti della maggioranza che non hanno voluto/saputo cogliere l’occasione di rispettare la volontà del 95% dei  loro concittadini che avevano votato Sì al Referendum del 2011.

Altri consigli comunali dell’area torinese si apprestano ad analoghe votazioni, segnalando così  una volontà politica chiaramente opposta a quella privatizzatrice del governo nazionale e della città metropolitana  di Torino.

Il Comitato provinciale Acqua Pubblica Torino
1 maggio 2015

 

 

Stemma Cumiana

Il 23 marzo il Consiglio comunale di Cumiana (Torino), tenendo fede al motto del proprio stemma, ha approvato all’unanimità la delibera di trasformazione di SMAT SPA in Azienda speciale  di diritto pubblico.

Un altro passo verso l’attuazione della volontà popolare espressa nel Referendum del 2011, del quale diamo ben volentieri atto agli amministratori di Cumiana, al loro Sindaco e ad Anna, la consigliera presentatrice  del testo di delibera proposto dal Comitato Acqua Pubblica Torino.

Prossimamente altri Comuni seguiranno.

Comitato provinciale Acqua Pubblica Torino

via Mantova 34 - 10153 Torino

Scarica la Delibera n. 8 del 23 marzo 2015 

 

Stemma Pinerolo

 Poche ore fa, il Consiglio Comunale di Pinerolo ha approvato a larga maggioranza la deliberazione di trasformazione di SMAT SPA in Azienda speciale consortile di diritto pubblico.

Il testo della deliberazione, proposto dal Comitato provinciale Acqua Pubblica di Torino e fatto proprio dai consiglieri Luca Salvai (Movimento 5 Stelle) e Giorgio Canal (SEL) è stato oggetto di esame e discussione approfondita da parte dei consiglieri comunali in più riunioni.

Con il voto a larga maggioranza di poche ore fa, il Consiglio comunale di Pinerolo ha dimostrato il rispetto dovuto alla volontà popolare espressa nel Referendum del 12-13 giugno 2011, e la ha attuata dando coerente prova di vera democrazia.
Un segnale positivo e incoraggiante che dimostra quali favorevoli risultati può conseguire il confronto serio e trasparente tra movimenti di base e istituzioni.
Ancora una volta : si scrive acqua e si legge democrazia.

Comitato Acqua Pubblica Pinerolo
Comitato provinciale Acqua Pubblica Torino
30 ottobre 2014

 

Stemma Caprie

Il Comune di Caprie (TO), per dare attuazione alla volontà popolare espressa dai referendum del 12 e 13 giugno 2011 e per sostenere la delibera di iniziativa popolare per la trasformazione di SMAT in azienda speciale consortile di diritto pubblico, ha chiesto, con la Delibera del 1 luglio 2014, che la nuova azienda venga costituita.

Al Sindaco di Caprie Paolo Chirio e ai Consiglieri presenti che hanno approvato all'unanimità la delibera, va il nostro riconoscimento di aver rispettato la volontà popolare e di aver onorato il loro compito istituzionale di amministratori pubblici nell’interesse della collettività.

Stemma Almese

Il Comune di Almese (TO), per dare attuazione alla volontà popolare espressa dai referendum del 12 e 13 giugno 2011 e per sostenere la delibera di iniziativa popolare per la trasformazione di SMAT in azienda speciale consortile di diritto pubblico, ha chiesto, con la Delibera del 28 luglio 2014, che la nuova azienda venga costituita.


Al Sindaco di Almese Ombretta Bertolo e ai Consiglieri presenti che hanno approvato la delibera, va il nostro riconoscimento di aver rispettato la volontà popolare e di aver onorato il loro compito istituzionale di amministratori pubblici nell’interesse della collettività.

Stemma Giaglione

Il Comune di Giaglione (TO), per dare attuazione alla volontà popolare espressa dai referendum del 12 e 13 giugno 2011 e per sostenere la delibera di iniziativa popolare per la trasformazione di SMAT in azienda speciale consortile di diritto pubblico, ha chiesto, con la Delibera del 3 aprile 2014, che la nuova azienda venga costituita.


Al Sindaco di Giaglione Ezio Paini e ai Consiglieri presenti che hanno approvato all'unanimità la delibera, va il nostro riconoscimento di aver rispettato la volontà popolare e di aver onorato il loro compito istituzionale di amministratori pubblici nell’interesse della collettività.